ANISH KAPOORDirty – Corner alla Fabbrica del Vapore

IMG 1695 300x225 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore

“Entriamo dentro l’Arte prima che l’arte entri in noi”

Anish Kapoor, artista indiano di fama internazionale, ha realizza una complessa istallazione in acciaio di 60 metri di lunghezza, 8 di altezza e 3 di diametro nell’ampio spazio della Fabbrica del Vapore. La mostra è composta dalla monumentale installazione site-specific dal titolo Dirty Corner, presenta la caratteristica tonalità di “rosso Kapoor” e si integra perfettamente nello spazio espositivo sino a diventare un tutt’uno con esso.

“Kapoor si è sempre mosso all’interno di una concezione metafisica che si traduce nella capacità della scultura di diventare tutt’uno con lo spazio e generare silenzio attorno ad essa”.

L’ingresso si apre a calice e la superficie, sia esterna che interna, è circolare con un appoggio minimo al suolo. Un lungo tunnel ci inghiotte nell’oscurità. Le pareti sono lisce e la sensazione è quella di entrare in un luogo inacessibile, impraticabile seppure all’apparenza così facile, un giramento, il senso di vuoto. Mano nella mano cechi di tutto e inconsapevoli di dove arriveremo, forse al centro della terra. Ci voltiamo e lo spiraglio ci ferisce, siamo caduti? Siamo persi in un grembo materno che ci accoglie, è un ricordo ancestrale, sopito che accompagna la vita di ognuno. Sospiriamo soddisfatti per aver compreso un concetto importante: abbiamo toccato la Maieutica.

L’opera sarà coperta progressivamente da una montagna di terra rossa di circa 160 metri cubi.

IMG 1698 225x300 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore

IMG 1701 300x225 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore

IMG 1699 225x300 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore IMG 1696 225x300 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore   IMG 1705 225x300 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore

IMG 1702 225x300 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore   IMG 1703 225x300 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore

IMG 1694 768x1024 ANISH KAPOORDirty   Corner alla Fabbrica del Vapore

Vedi anche Anish Kapoor vol. 1 alla Rotonda della Besana – Milano

INFO UTILI:

31 maggio – 8 gennaio 2012
MILANO, FABBRICA DEL VAPORE – via Procaccini, 4

31 maggio – 9 ottobre 2011
MILANO, ROTONDA DI VIA BESANA – via Enrico Besana, 12

Orario estivo: lunedì 14.30 – 19.30. martedi e mercoledi 9.30-19.30; giovedi, venerdi, sabato e domenica 9.30-22.30

Ingresso: 6 € per ciascuna sede espositiva; 10 € per entrambe le sedi

Share on:
  • l

    L’ utilizzo dell’acciaio COR-TEN e l’idea di opera che va esplorata e percorsa ricordano molto i lavori di Richard Serra.

    http://www.matthewlangley.com/blog/uploaded_images/serra1-783534.jpg

  • modalità demodè

    “Sono sempre stato interessato non tanto alla differenza tra una cabina del telefono e uno stadio, ma tra cos’è alla tua destra e cosa alla tua sinistra e cosa, fisicamente, non capisci delle cose che ti stanno davanti. E la cosa delle curve è legata a questo. Se stai in piedi sul bordo di una curva e vedi la sua concavità, riesci a capire tutto lo spazio che occupa e la forma dei suoi limiti. Ma se cammini dentro una forma convessa, a al suo fianco, non lo percepisci, non capisci niente, finchè non ti allontani, ma è la stessa curva, separata solo dallo spessore del materiale. Divenni sempre più interessato a spostarmi e camminare e guardare e capire questa cosa. Volevo capire cosa succedeva a spostare i volumi, volevo provare a raggruppare uno spazio.” Richard Serra, intervista su Wired agosto 2011.

  • andrea

    in che senso “abbiamo toccato la maieutica”?

  • Pingback: WOMADE - un carillon che si carica con la creatività | Modalità Demodè()

CERCA