ANTONIO GUCCIONE – from Jesus to Yves Saint Laurent

Allestimento Guccione 599x400 ANTONIO GUCCIONE   from Jesus to Yves Saint Laurent

Da Gesù a Yves Saint Laurent è lo spazio temporale da cui Antonio Guccione trae i personaggi  “ritratti” nelle sue foto. Una reinterpretazione geniale del ritratto, una raffigurazione “post mortem” di personaggi illustri e famosi attraverso la ricostruzione dei loro teschi, della loro essenza. Nasce così la serie SKULLS.

Attraverso un procedimento, inverso a quello che di solito si attua, partendo da un teschio per risalire ai tratti somatici, Guccione parte dal volto per risalire ale fattezze delle ossa del volto, facendo realizzare dei calchi in resina da un laboratorio criminologico. A seguito di questo procedimento scientifico l’artista “da vita” ai teschi ambientandoli e evocando dei dettagli inconfondibili appartenuti al personaggio defunto, caratterizzandoli così inequivocabilmente.

YVES SAINT LAURENT Paris 2008 494x400 ANTONIO GUCCIONE   from Jesus to Yves Saint Laurent

YVES SAINT LAURENT, Paris, 2008

Dopo aver fotografato le donne più belle del mondo e i protagonisti dello show biz (da Carla Bruni a Elle McPherson, da Francesca Neri a Andie MacDowell, Kate Moss e ancora Alberto Moravia, Arnaldo Pomodoro, Federico Fellini, Giorgio Armani, Richard Gere….) Antonio Guccione sfida i confini temporali fotografando i grandi del passato.

JACKSON POLLOCK Long Island 1956 323x400 ANTONIO GUCCIONE   from Jesus to Yves Saint Laurent

JACKSON POLLOCK, Long Island, 1956

ANDY WARHOL New York 1987 324x400 ANTONIO GUCCIONE   from Jesus to Yves Saint Laurent

ANDY WARHOL, New York, 1987

“Il percorso si chiude con un ritratto a Yves Saint-Laurent in cui l’artista si concede un meritato omaggio a se stesso. Frontale e decisamente sorridente, il teschio dello stilista francese di origine algerina indossa i tipici occhiali (quelli veri!) che hanno reso il suo volto un simbolo e si appoggia fiero su un volume – un pezzo di storia – a lui dedicato e firmato da Marguerite Duras. Intorno, come in una visione di Bergman, danzano nere silhouette femminili ritagliate sulle più belle foto di moda di Antonio Guccione. Tout se tient, insomma. Mentre il falò delle Vanitas continua a bruciare, tra malinconia e note glamour.”

Alessandra Redaelli

  Galleria Bianca Maria Rizzi & Matthias Ritter Via Cadolini, 27 Milano 20137 Italia Tel. +39 347 3100295 info@galleriabiancamariarizzi.com www.galleriabiancamariarizzi.com Orari di apertura : Martedì – Sabato dalle 15.00 alle 19.00   Il Piccolo Via Delio Tessa 1/ang. Corso Garibaldi Milano 20121 Italia Tel. +39 02 76021515 info@dipalmassociati.com www.ilpiccolo.com Orari di apertura: Lunedì dalle 15.00 alle 19.00 – Martedì – Sabato dalle 10.00 alle 19.00    

Share on:
CERCA