LA VITA DI ADELE – il sesso ( e l’amore) tra donne svelato al cinema

PHOTO Le poster officiel de La Vie d Adele e1383135458433 LA VITA DI ADELE   il sesso ( e lamore) tra donne svelato al cinemaHo visto La vita di Adele. Quando mi capita di guardare al cinema un film che mi colpisce rimango sempre seduta per la durata dei titoli di coda e anche un po’ dopo, in silenzio per elaborare.  Questo mi costringe ad ascoltare i commenti dei vicini che sentono il bisogno impellente di dire qualcosa appena il film finisce come se qualcuno li avesse interrogati. Una persona dietro di me esordisce dicendo che la pellicola è troppo lunga e che il regista poteva accorciare gran parte delle scene. È vero, avrebbe potuto farlo . Ma non l’ ha fatto e questo ci ha regalato infiniti primi piani su Adèle . Adele che cammina, Adèle che mangia, Adèle che dorme , Adèle che si masturba, che cucina, che insegna, che si lega e slega i capelli decine e decine  di volte. Adèle che sembra una bomba sexy quando balla e una bambina quando piange . Infine Adèle (Adèle Exarchopoulos) che fa sesso con Emma (Léa Seydoux) . Lunghissime scene che non lasciano nulla all’ immaginazione e che forse hanno svelato a molti in sala la dinamica del sesso tra donne. Così come il film svela le dinamiche dell’ amore tra donne . Poco più che adolescente la protagonista scopre di essere attratta dalle ragazze e dopo poco incontra il suo primo grande amore: Emma , bellezza dai capelli blu e dal volto androgino. Per una associazione solo mia ho pensato a Stefania Rocca in Nirvana: capelli blu e volto androgino avevano insinuato anche in me il dubbio che potessero piacermi le donne. Il titolo del fumetto da cui è tratto il film si intitola difatti Le bleu est une couleur chaude( il blu è un colore caldo)

cannes 572x400 LA VITA DI ADELE   il sesso ( e lamore) tra donne svelato al cinema

Del regista franco-tunisino Abdellatif Kechiche avevo apprezzato già Cous Cous ( 2007), pellicola ambientata a Marsiglia, dove lui aveva già dimostrato  particolare propensione e attenzione nel descrivere l’universo femminile oltre che  un’incredibile abilità nel dirigere gli attori.

laviedadele thumb 630xauto 38776 LA VITA DI ADELE   il sesso ( e lamore) tra donne svelato al cinema

Questa volta però ha deciso di affrontare un argomento poco trattato nella cinematografia contemporanea, l’amore lesbico, molto meno indagato di quello omosessuale  e forse anche grazie a questo si è guadagnato l’attenzione di media, stampa e pubblico. Ma il film è molto più delle inquadrature quasi morbose sul sedere si Adèle o delle scene di amplesso in cui i corpi delle due bellissime protagoniste si incastrano cercando il piacere. Il film è la realtà, perchè nella realtà i dialoghi sono lunghi e spesso banali, si dorme a bocca aperta, il naso cola quando si piange, il sugo sgocciola quando si mangiano gli spaghetti, gli occhi ardono quando si desidera. Nella realtà i nostri bisogni primari sono mangiare, dormire e fare l’amore. Nella realtà una adolescente che diventa una donna è spesso spettinata e  goffa, ma porta già in se il fascino di un’adulta. Non  c’è differenza tra amori eterosessuali e omosessuali: ci si innamora perdutamente ( capitolo 1 ) e poi si soffre terribilmente ( capitolo 2 ) . Ma si sopravvive.

palm dor 640x360 LA VITA DI ADELE   il sesso ( e lamore) tra donne svelato al cinemaIl film ha vinto la palma d’oro all’ultimo festival di Cannes.

Share on:
CERCA