LE GRAND FOODING MILANO 2013 – CULTorama

Il 2, 3 e 4 luglio la nuova edizione de Le Grand Fooding fa sosta al Plastic. Questa volta la parola d’ordine è “Cult“. Sei piatti-icone, aligot, carbonara, couscous, flaeskesteg, hamburger e tiramisù, interpretati da sei top chef internazionali che delizieranno i fedeli palati a bordo di originali food truck appositamente importati per l’occasione.

Fooding Milan couv HD1 600x1008 LE GRAND FOODING MILANO 2013   CULTorama

 

Per tre serate tutte da gustare, anche il menu dovrebbe suonarvi un tantino “CULT”.

Il mio nome è Carbonara

di Paolo Parisi,
la carbonara con le uova delle sue galline livornesi e il guanciale di cinta senese.

Burgerella

ovvero Kristin Frederick de “Le Camion qui Fume”,
chef di Los Angeles trapiantata a Parigi, dove ha conquistato tutti con i suoi hamburger itineranti.

1 LE GRAND FOODING MILANO 2013   CULTorama

L’eruzione dell’Aligot Gigante

un vero cult della cucina francese interpretato da Jean-François Ferrié.

Alla Ricerca del Sacro Couscous

il Couscous Momo di Mohamed Ourad,
chef franco-algerino del ristorante Momo a Londra.

2 LE GRAND FOODING MILANO 2013   CULTorama

La Calda Notte del Flaeskesteg

di Bernard Chesneau,
piatto a base di maiale arrosto e insalata di cavolo rosso.

MettimiGiù vs. Tiramisù

di Franco Aliberti in collaborazione con Nespresso.

3 LE GRAND FOODING MILANO 2013   CULTorama

Il tutto innaffiato da fiumi di acqua S. Pellegrino e Acqua Panna, e da due eccellenze italiane: Birra del Borgo, con le sue birre artigianali, e Zanotto, un vino naturale al 100%, in versione Colfondo o Fermo. E come sempre parte del ricavato delle vendite dei biglietti sarà devoluto in beneficenza al CAF Onlus, Centro di Aiuto al Bambino Maltrattato e alla Famiglia in crisi.

Programma dell’evento sul sito  http://www.legrandfooding.com/milano

 

Share on:
CERCA