PEACE KITCHEN

La tavola giapponese che avvicina le culture

Che la tavola sia per eccellenza il luogo consacrato alla convivialità, intorno alla quale si svolgono vicende, gioie, amori e dolori, noi italiani lo sappiamo bene. E a quanto pare non siamo gli unici.

A pochi giorni dall’inaugurazione di Expo scopriamo infatti Peace Kitchen, un progetto in partnership con Slow Food che dal 9 maggio al 31 ottobre si fissa l’obiettivo di promuovere i valori e la cultura della cucina tradizionale giapponese per riscoprire e vivere la convivialità, il rispetto per il cibo e il senso di comunione e pace che può dare sedersi intorno ad un tavolo e condividere un pasto.

Peace Kitchen è un ambizioso progetto sviluppato da tre realtà distanti tra loro migliaia di km: Table for Two, organizzazione no-profit attiva dal 2007, Glider, un’agenzia creativa di base a Tokyo e Umari, agenzia di design creativo. Ad unirli, la voglia di far conoscere a tutti la fisolofia del washoku, la cucina tradizionale giapponese, che si basa su rispetto profondo per il cibo e per lo spirito di chi lo mangia.

DSC 0090 e1431097317882 PEACE KITCHEN

Diverse le attività che i ragazzi hanno pensato per noi, enfatizzando ogni aspetto della vasta cultura culinaria giapponese:

Experience, per scoprire l’arte delle cerimonie giapponesi che ruotano attorno alle preparazioni; oppure Peace Food Stories, dei percorsi che ci portano all’origine della cucina tradizionale giapponese: dalla salsa di soia al miso. Grandi chef e specialisti di cucina giapponese ci introdurranno alle ricette, ai metodi di cottura e ai segreti che rendono la cucina giapponese così unica nel suo genere. Durante le Cene Interattive un’installazione luminosa a cura di Rhizomatiks e PLAY darà colore e vivacità alla tavolata, mentre Peace Recipe, progetto a cura dello chef nipponico Keisuke Matsushima, sfiderà cuochi di tutto il mondo a mettersi alla prova e sviluppare ricette nuove e innovative che saranno poi presentate durante l’evento.

10517422 878975855453970 2820619121164257915 o e1431095482930 PEACE KITCHEN

La “casa” di Peace Kitchen in questa avventura italiana è la Cascina Cuccagna e la cucina del suo ristorante Un posto a Milano, che con Peace Kitchen condivide il rispetto per la materia prima, la voglia di avvicinare il produttore al consumatore e quella di diffondere la consapevolezza ambientale sul prodotto e il consumo sostenibile. Lo chef del ristorante, Nicola Cavallaro, contribuirà a modo suo al progetto proponendo in carta dei piatti a metà tra Italia e Giappone.

cascina cuccagna e1431095885627 PEACE KITCHEN

Ricco e interessante il calendario delle eventi, che permetterà a grandi e piccoli di scoprire gli aspetti culinari di una cultura diversa dalla nostra eppure così affascinante:

9 Maggio Opening Night

13 Maggio Sake Experience (ogni mercoledì )

17 Maggio Food Experience (ogni domenica)

28 Maggio Toyama Future City Symposium

29-30 Maggio Peace Kitchen Summit @ Japan Pavilion (EXPO)

31 Maggio Japan Night (ultima domenica di ogni mese)

4 Giugno Peace Food Stories (ogni giovedì @ Cucinoteca)

10 Giugno Gekkeikan Sake Press Event

24 Giu -7 Luglio Esposizione di cibi e artigianato dalla Prefettura di MIE

1 Luglio Inaugurazione della serata dedicata alla Prefettura di MIE

8-14 Luglio Milano Sakè Week (presentato da Sakè on the Table)

29 Sett-2 Ott Thè Matcha Week delicata alla prefettura di Kyoto

25 Ottobre Peace Recipe Party (ultima Japan Night)

DSC 0020 e1431097424777 PEACE KITCHEN

Non dimentichiamo inoltre che Peace Kitchen ha un occhio di riguardo per l’Africa e sostiene la campagna Slow Food for Africa: 10000 orti per coltivare il futuro. Le prossime tappe saranno infatti in Kenya ad Agosto e a Novembre in Rwanda.

Non vi resta che andare a sporcarvi le mani! Come suggeriscono i ragazzi di Peace Kitchen: we are always hungry for one more peace.

P5070180 e1431097147307 PEACE KITCHEN

Per info: www.peace-kitchen.org/it/

#peacekitchen

CERCA