ELENA GHISELLINI – Attitudine femminile

eg ELENA GHISELLINI   Attitudine femminile

Vitale, anticonformista e con un pizzico di eccentricità. La donna è l’essenza della femminilità e il suo accessorio sinonimo di personalità e indipendenza.

Elena Ghisellini inizia il suo percorso con i grandi dell’arte e della moda quasi inconsapevolmente, oggi è designer di una sua linea di borse e accessori donna dallo stile contemporaneo e inconfondibile.

Non ha nessuna paura a proporre un prodotto nuovo, una linea dal carattere forte e deciso, fiera come un felino si aggira guardinga e coglie lo spirito delle tendenze per interpretarlo con creatività e un equilibrato utilizzo di forme e colori.

 eg4 ELENA GHISELLINI   Attitudine femminile

Il tuo primo amore: la prima borsa non si scorda mai.

Da ragazzina ho adorato una messanger di Armani fatta di una gomma di un bel  tono di arancio, rigata in rilievo con il logo impresso bordata in pelle. Ho quasi fatto impazzire mia madre per regalarmela. Per il momento era veramente un materiale innovativo.

Come è nata la tua passione per la moda e quali sono i riferimenti che influenzano le tue collezioni.

Credo che la mia passione per la moda  sia nata con me:  da piccola non facevo altro che sfogliare libri e giornali scoprendo cosa facevano i grandi creatori.  Tutto mi sorprendeva trascinandomi in un crescente interesse per quegli straordinari innovatori. Attratta dalla bellezza, dalla voglia di rinnovarsi, l’eterno desiderio di novità, cambiamento e giovinezza. La creazione stimola la vitalità e intuire i desideri della donna contemporanea diventava una sfida da perseguire sempre più stimolante.
La mia borsa nasce sempre da un attitude, deve esprimere un carattere ed essere in armonia con il corpo e con molteplici tipi di abbigliamento. Il materiale e il suo uso sapiente è un elemento fondamentale per rinnovare uno stile.

FSM2079 e1362736853686 ELENA GHISELLINI   Attitudine femminile

Designer da molti anni per alcuni noti nomi poi lanci una tua linea. Riscontri del mercato e nuove opportunità per il futuro.

Come designer di grandi brand la sfida è interpretare al meglio l’essenza dello stile della casa. Come un bravo attore  interpreta un personaggio preciso e definito ma in modo del tutto personale. Ogni sfida mi ha regalato ricchezza intellettuale e capacità.
La grande soddisfazione è fare diventare degli oggetti icone di stile innovando coraggiosamente schemi acquisiti. Un oggetto di design riuscito ha valore per la sua contemporanea rinnovata spontaneità.
Per la mia linea voglio servire e appagare la donna che userà le mie creazioni nella quale mi identifico completamente. Indipendente da stili preconcetti, amante della comodità, della bellezza e del tocco sensuale dei materiali. Usando l’oggetto tutti i sensi devono essere appagati.  Vorrei soddisfare  la voglia di affermare il proprio essere particolare slegato da conformismi. La sfida e’ creare una borsa con la quale una persona si sente veramente speciale e un po’ eccentrica.
Per questo sono attirata dai  felini: animali dal carattere indipendente e consapevoli della propria forza. Fonte di ispirazione per le mie collezioni, sia per il carattere che per la forma fiera del muso. Il loro essere misterioso e inafferrabile è molto simile a quello femminile.
Ho molte sfide ancora da vincere, i riscontri ci sono e spingono a fare di più. Le opportunità? Ci sono sempre, forse di più nei momenti di crisi dove contano le nuove idee, non solo dello stile di un prodotto ma come comunicarlo venderlo e distribuirlo. Temi sui quali mi applico tutti i giorni. E’ una incredibile sfida che mi dona inesauribile spinta vitale.

B372 DALIA P PACHWORK VINO NERO FUXIA e1362736668393 ELENA GHISELLINI   Attitudine femminile

Quando l’accessorio è fondamentale? L’outfit ideale.

Sempre. Perchè è un oggetto di uso quotidiano insostituibile che deve rispondere a regole precise di fattura per un uso pratico intelligente. Esteticamente caratterizza  in pieno la donna che lo indossa.  E’ appagante.

L’outfit ideale? E’ legato al fisico e alla personalità di chi lo indossa. La bravura sta nel conoscersi rispettando il proprio corpo scegliendo cose armoniche con esso. La scelta dei colori è essenziale. Inoltre  essere contemporanei  è anche sinonimo di intelligenza e umiltà.

La tua cat-bag ha raggiunto in poche stagioni l’olimpo degli oggetti iconici della moda. Quanto è importante mantenere una riconoscibilità del prodotto?

Spesso è data da un’idea nuova associata ad un piacere.  Qui la novità è avere pensato ad una borsa che nelle feste diventa una bellissima maschera dalla forma inconfondibile. Ho sfruttato l’eterno desiderio umano di celarsi per essere se stessi.
La riconoscibilità’ è molto importante perché riconoscere un prodotto da sicurezza e piacere. Si riconosce un amico. Si riconosce un profumo.
Riconoscere vuole dire che nella mente esiste già elaborata l’essenza dell’oggetto perché ha colpito il cuore, con  un messaggio preciso, facilissimo da ricondurre. La ricerca di un messaggio chiaro e conciso è una sfida ad altissimo livello visto il bombardamento di immagini e messaggi che ci arrivano quotidianamente.
E’ come evocare un’esperienza piacevole che induca a provarla ancora.

eg1 ELENA GHISELLINI   Attitudine femminile

Sappiamo bene che il lancio di un progetto è un’impresa ardua. Quali sono state le strategie che hai perseguito?

Mi piace questa domanda perché leggo  molta solidarietà. Confermo quanto sia ardua. La mia strategia è  la ricerca dell’innovazione dettata da nuovi bisogni. Credere fermamente in quello che si fa, coinvolgendo.  Se  non va come si vorrebbe magari può essere una fortuna. E’ il segno di trovare una strada nuova.
Una grande forza è creare team coesi,  un gruppo di persone che vanno con entusiasmo nella  stessa direzione. Da soli non si fa niente.

Il connubio con l’arte. Raccontaci la collaborazione con Dorazio e Angeli.

Una delle più belle esperienze! Ero giovanissima  e quasi incosciente che proprio loro stavano dipingendo la tela di lino dei miei vestiti. La creazione pura, lontana dalle regole. Il puro piacere di creare, lo spirito libero. Constatare la diversità di questi uomini speciali che hanno un incrollabile coraggio di credere in loro stessi mi ha ispirato per il mio futuro lavorativo.

FSM2086 e1362736827949 ELENA GHISELLINI   Attitudine femminile

I tuoi luoghi. Un consiglio per passare una serata indimenticabile: cena, party e after..

Mi piace mangiare il pesce a Firenze da Fuordaqua e poi a Parigi per una serata di cibo sano in un ambiente semplice il Nanai. Adoro i party del Club Sandwich a Parigi, il posto per divertirsi veramente senza conformismi.

I tuoi modelli hanno un doppio animo: rock e sofisticato. Qual è il tuo soundtrack?

La musica è una delle mie principali fonti di ispirazione! Non posso creare senza ascoltare un magico mix della mia amica Greta La Medica a tutto volume! Poi spazio molto, la musica di qualità è sempre un piacere.

Adesso la nostra domanda di rito: che modalità hai in testa?

La modalità è rinnovarsi sempre, cercando di capire altre culture e modi di pensare, essere aperti cercando di capire le nostre esigenze. Lavorare per renderci una vita bella e interessante.B301 TILDA STITCHING AZUL 00 ELENA GHISELLINI   Attitudine femminileB342 DALIAP NAPPA AZUL 01 ELENA GHISELLINI   Attitudine femminile

Share on:
CERCA