MIRYAKI – tra sacro e punk

miryaki ss14 566x400 MIRYAKI   tra sacro e punk

Torniamo a parlare del brand Miryaki di cui avevamo raccontato qui, e della “Pucella Punk” a cui si sono ispirati, Mia e Riccardo il duo creativo mente e “braccia” della collezione . I capi di  Miryaki si contraddistinguono infatti per le particolari lavorazioni quasi artigianali, per le tecniche di stampa fotografica, per i ricami , in questo caso realizzati a mano dagli stilisti stessi per la collezione P/E 2014.

Un dialogo tra costume e vestire quotidiano: evocazioni rinascimentali mixati con silhouette geometriche , e ancora con volumi anni 70, citazioni del guardaroba maschile, motivi sacri e richiami punk nella metalleria ricamata color oro,argento e canna di fucile.

1236919 722656484418328 399312194 n 600x400 MIRYAKI   tra sacro e punkRosoni di chiese rinascimentali  creano una stampa fotografica caleidoscopica, realizzata direttamente su capo finito , così da creare volute imperfezioni che ricordano il fatto a mano.

miryaki ss14 3 566x400 MIRYAKI   tra sacro e punk

Di seguito le foto della manifestazione [BEE] FASHION TALENTS tenutasi a Settembre a Palazzo Isimbardi.

544563 722656897751620 910332766 n 600x400 MIRYAKI   tra sacro e punk

www.miryaki.com

Share on:
CERCA