MMD

%name MMD

%name MMD

Milano 27-28 febbraio 2010
“Settimana” milanese mutilata dalla reginadalcaschetto che ottiene più pagine dalle quotidianiste delle collezioni presentate, ridotta a 3 giorni di tour de force, impedita dal blocco del traffico, lascia l’amarezza di non dare il dovuto spessore alla moda made in Italy ma, per fortuna, c’è la voce autorevole di chi fuori dal coro urla che l’Italia vale più di un weekend mordi e fuggi!




FRANCESCO SCOGNAMIGLIO

Un salotto prestigioso, luci soffuse, musica ritmata in sottofondo, si crea aspettativa e ci alziamo sulle punte per non far scricchiolare le assi del pavimento al nostro passaggio, vogliamo scivolare via silenziose ed eleganti.
Una donna altezzosa, algida e fatale che lascia memoria in chiunque posi il proprio sguardo su di lei. Forme contemporanee che interpretano uno stile d’altri tempi, tagli e aperture inaspettate ricordano le armature degli dei, trasparenze liberatorie, lavorazioni in pizzo e chiffon illuminate da dettagli preziosi e piume nero corvino, gonne ampie che creano movimenti a spirale e capispalla dalle linee studiate, pellicce importanti e avvolgenti, colori compatti e definiti: rosa cipria, azzurro carta da zucchero, verde acqua marina.
Le modelle volano come Mercurio dai calzari alati di Ernesto Esposito.

%name MMD
%name MMD


http://www.youtube.com/get_player

%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD

%name MMD
%name MMD
































































































































































ANTEPRIMA

la sala è gremita per ammirare la collezione della designer giapponese Izumi Ogino.
Pannelli di tessuto, marezzature e schizzi di pittura in un gioco di trompe d’oeil, trasparenze a pois e pattern damascato simbolo del brand; un’eleganza sobria dai tratti bon ton ma anche un look da very stylish girl con leggings e maglie oversize, capispalla leggeri che si appoggiano appena, bermuda in tartan doppiato… confuse simbologie a confronto, è solo un’anteprima?!

http://www.youtube.com/get_player %name MMD


















EVENTI FASHION WEEK:
ANTONIOLI


%name MMD
%name MMD





















SERGIO ZAMBON

Ricorrono i cinquantanni della beat generation e questa collezione presenta la giovane dalla mini e gli occhiali grandi, i capelli sciolti e la bellezza naturale di un fisico liberato dalle costrizioni, ritmi veloci nei colori e nelle forme, incedono lente e sognatrici con scarpe in pelo, siamo pronti, siamo fino all’ultimo respiro.


%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD

%name MMD

%name MMD

%name MMD
%name MMD

%name MMD
%name MMD
%name MMD

%name MMD
%name MMD
%name MMD







































































WHITE, TOUCH
e AMICI CREATIVI















































BENEDETTA BRUZZICHES
e le sue transformer bag, creative ed originali nelle forme e nei materiali per tutti quelli che del cestino dell’asilo LV ne hanno abbastanza!
maglie e abiti oversize, cappucci nascosti, avvolgenti abitini da indossare in libertà.


BRAGIA
progetto per una moda sofisticata, ibridazioni con il mondo della natura, dettagli e rifiniture della migliore tradizione sartoriale, tinture handmade per pezzi esclusivi che fanno sognare per scoprirsi femminili, eleganti e decisamente uniche nello stile.

PARTY

VOGUE

KULT

%name MMD
%name MMD
%name MMD
%name MMD

%name MMD

Share on:
CERCA