VIDEO SOUND ART – concerti, proiezioni e video mapping

Dal 29 al 31 maggio sarà la suggestiva cornice di Villa Simonetta a ospitare la seconda edizione di Video Sound Art, il festival ideato dall’Associazione Le Cicale dell’Arconte sul modello di iniziative europee quali il Onedotzero (Londra) e il Pictoplasma (Berlino). Tre giorni che vedranno l’eccellenza della cultura visiva contemporanea fondersi con una programmazione musicale di alto livello artistico (Lower Dens, Nils Frahm e Fujiya & Miyagi).

thestoryofgardens VIDEO SOUND ART   concerti, proiezioni e video mapping

Tutte le sere al termine dei concerti (ore 23:00) la proiezione di The Story of Gardens, video mapping realizzato da ADE Creative Studio in collaborazione con Milano Teatro Scuola Paolo Grassi e Milano Cinema e Televisione, animerà il retro della villa. Sequenze di teatro danza, sotto la direzione artistica di Laura Lamonea, interagiranno con elementi di video grafica ad opera di Gianluca Abbate, art director del video mapping.

Ad aprire la programmazione musicale saranno gli statunitensi Lower Dens, che martedì 29 maggio presenteranno in anteprima i brani del loro ultimo album Nootropics, in uscita a fine aprile.

Mercoledì 30 maggio sarà invece il turno del pianista tedesco Nils Frahm, figura centrale della scena elettronico-neoclassica, introdotto dall’emergente gruppo milanese No Hay Banda, autori di un esperimento di fusione di musica elettronica e video concept.

La chiusura del Festival, giovedì 31 maggio, sarà affidata a Fujiya & Miyagi, quartetto di Brighton che da oltre dieci anni raccoglie il consenso del pubblico e le lodi della critica specializzata (NME e Pitchfork), grazie a un formidabile mix di krautrock, elettronica e indie pop.

Inizio dei concerti: ore 21:30. Prezzo dei biglietti: 14 euro. Prevendite su www.vivaticket.it

Ingresso libero, invece, per la Video Sound Art Exhibition (tutti i giorni dalle 21:00 alle 24:00): Ade Creative Studio, Motomichi Nakamura, Ignazio Lucenti, Giorgio A. Schwarz, Francois Vogel, Michael Paul Young, e il vincitore dell’open call 2012: Giovanni Franzoi.

Per maggiori informazioni:
www.videosoundart.com

 

CERCA