SUD AFRICA ON THE ROAD

Natura prepotente e umanità potente

Natura prepotente e umanità potente. Il Sud Africa è uno di quei paesi che si insidia dentro di te: una sequenza ininterrotta di immagini, di sorrisi, di genuinità viste attraverso il finestrino dell’auto, se deciderete di percorrerla on the road come abbiamo fatto noi, si insinueranno nella vostra mente e con essa la famosa nostalgia africana.

Venda 6 SUD AFRICA ON THE ROAD

Abbiamo visitato questo paese dai forti contrasti ad agosto durante il loro inverno, passando dal sud al nord in due settimane di grande intensità. Per non annoiarvi con racconti lunghi chilometri, abbiamo scelto 5 momenti memorabili che consigliamo di vivere se passerete da quelle parti.

Muizenberg SUD AFRICA ON THE ROAD

Cape Town

Mother city è un mix di contrasti, la natura è lussureggiante e la storia, anche quella più dolorosa e drammatica, è ad ogni angolo. E’ una città affascinante perché è Africa, America, Australia, UK e Oriente tutto insieme. E’ una metropoli che ti invoglia a vivere all’aria aperta grazie ai numerosi percorsi di trekking sulle alture che la circondano (la splendida Table Mountain, ma anche Lion’s Head, Signal Hill, Twelve Apostles, Devil’s Peak), a fare jogging dopo lavoro sul lungomare di Sea Point o surf nelle splendide spiagge di Camps Bay o Noordhoek, ma è anche costellata di gallerie d’arte, concept store e musei.

Nordhhoek SUD AFRICA ON THE ROAD

Nonostante i tassi di criminalità siano alti e quasi tutti gli appartamenti, i caffè per strada e anche i piccoli supermercati di zona siano protetti da grate, cancelli e filo spinato, ci siamo sentiti abbastanza sicuri. Certo non è una città in cui puoi farti lunghe passeggiate con serenità e la sera è preferibile uscire solo in macchina o con gli economici Uber X, ma usando il buon senso tutto filerà liscio.

Le tappe imperdibili in città sono sicuramente:

Woodstock è il quartiere del momento. Qui vi imbatterete nel negozio di design internazionale con vetrine dedicate a Tom Dixon a fianco a quello di un falegname locale o nel caffè super accogliente adiacente a fruttivendoli non tanto invitanti nel pieno dello stile di contrasti che anima la città.

Woodstock SUD AFRICA ON THE ROAD

Ex quartiere di pescatori, si snoda attorno alla strada principale, Albert Road, in un susseguirsi di gallerie d’arte, antiquari, ristoranti buoni e belli (da provare assolutamente Pesce Azzurro), concept store di designer emergenti (fate un salto da Threads e vi sembrerà quasi di essere a Berlino, ma con colori africani) e negozi vintage. Fulcro creativo del quartiere è il The Old Biscuit Mill, ex fabbrica riconvertita a spazio di co-working, sede di festival, ristoranti, corner di designer e, ogni sabato, del The Neighbourgoods Market dove si trova un’ampia scelta di prodotti bio delle vicine fattorie.

Woodstock concept store SUD AFRICA ON THE ROAD

Kirstenbosch Gardens ai piedi della Table Mountain si snoda un immenso giardino botanico inaugurato nel 1913 per volontà di un professore inglese. Ospita migliaia di specie vegetali e vale la pena passarci qualche ora in mattinata per rilassarsi nei curatissimi prati e per ammirare la vista sulla città. Controllate in rete per le date precise perché in zona, quasi ogni mese, c’è un Kraft & Food Market da non perdere.

Kirstenbosch Botanical garden 1 SUD AFRICA ON THE ROAD

Kirstenbosch Botanical garden 3 SUD AFRICA ON THE ROAD

Kirstenbosch Botanical garden 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

Penisola di Cape Point è la tappa forse più turistica e scontata da fare, ma vi regalerà una serie di emozioni impagabili. Mettete in conto una giornata intera per viverla con calma e giratela in senso orario. Come prima tappa fermatevi alla lunga spiaggia di Muizenberg con le casette in legno colorate e tanti surfisti e poi proseguite per Simon’s Town, una cittadina coloniale e base navale sudafricana (fermatevi al Lighthouse Café per pranzo). A pochi km a sud troverete Boulder’s Beach, una piccola spiaggia che ospita una colonia di pinguini africani.

Cape Point 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

Boulders Beach 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

Boulders Beach 1 SUD AFRICA ON THE ROAD

Tappa successiva è il Cape Point National Park, una riserva naturale a cui si accede tramite un gate, che potrete girare in lungo e in largo in macchina. I punti più a sud sono Capo di Buona Speranza e Cape Point sormontato dal magnifico faro. Salite fino in cima e ammirate l’incontro tra l’Oceano Atlantico e quello Indiano.

Hout Bay SUD AFRICA ON THE ROAD

Lasciatevi il Parco Nazionale alle spalle e proseguite lungo la penisola ritornando in città dalla costa ovest. Passerete da spiagge infinite con case da sogno (noi ci siamo innamorati di Noordhoek famosa per le passeggiate a cavallo), dal noto Chapman’s Peak Drive, il tratto costiero a strapiombo sul mare considerato tra i più belli al mondo, e dalla baia di Hout Bay.

Chapmans Peak Drive SUD AFRICA ON THE ROAD

Bo-Kaap situato alle pendici di Signal Hill, è il quartiere storico più colorato della città. Verde lime, blu cielo, giallo fluo e viola pastello, ogni casa ha il suo colore sgargiante in questo quartiere malese di religione musulmana. Strade acciottolate e abitanti amichevoli fanno di questa zona centrale la più fotografata della città.

Bo Kaap 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

Bo Kaap 1 SUD AFRICA ON THE ROAD

Mojo Market i capetoniani adorano i food&kraft markets. Da maggio 2017, alla lunga lista, si è aggiunto uno spazio di 1700 mq situato a Sea Point. Corner di leccornie asiatiche, africane, messicane, italiane si alternano a stand di giovani designer emergenti. Tra un ramen e un drink potrete acquistare abiti dai motivi africani o interessanti accessori in un ambiente colorato e rilassato. Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 11, vi accoglierà dalla colazione alla cena accompagnata frequentemente da concerti live.

Mojo Market 1 SUD AFRICA ON THE ROAD

Mojo Market 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

Mojo Market 3 SUD AFRICA ON THE ROAD

Langa

Un misto di impotenza e profonda gratitudine per le nostre fortune é ciò che ti porti a casa da una visita in una township, zone ai confini delle città in cui durante l’apartheid vennero segregati tutti coloro che non erano bianchi, divisi per etnie al fine di evitare qualsiasi contaminazione razziale. A poco più di vent’anni dalla fine di questo atroce capitolo politico, gli effetti sono ancora ben visibili.

Langa 6 SUD AFRICA ON THE ROAD

La maggior parte delle famiglie nere sono rimaste a vivere in queste zone, incapaci economicamente di costruirsi un futuro migliore nelle città. La cosa interessante è però che il senso di appartenenza a questi territori è talmente alto che molte delle persone che si sono ricreate una posizione lavorativa buona sono rimaste a vivere nelle township costruendosi villette.

Langa 5 SUD AFRICA ON THE ROAD

Vie con edifici residenziali si alternano a case dormitorio dove spesso intere famiglie vivono in una singola stanza, fino ad arrivare all’area di abitazioni prevalentemente di lamiera. Le condizioni di vita sono precarie, ma è una povertà molto dignitosa di chi ama la vita e sorride sempre a prescindere da tutto.

Langa 3 SUD AFRICA ON THE ROAD

Langa 4 SUD AFRICA ON THE ROAD

Abbiamo vissuto questa magnifica esperienza grazie ad un’associazione locale, Vamos. I proventi vanno interamente agli abitanti di Langa e le guide vivono tutte nella township.

Langa 1 SUD AFRICA ON THE ROAD

Langa 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

L’emozione più grande? Visitare Happy Feet Project, un’associazione di danza tradizionale per bambini e ragazzi che ha lo scopo di tenerli lontani da un probabile futuro tra i ranghi delle organizzazioni criminali.

Langa 7 SUD AFRICA ON THE ROAD

Babylonstoren

Immersa nel verde della zona delle Winelands, a 50 di km da Cape Town, questa antica fattoria di fine ‘600 dalla tipica architettura Cape Dutch vi conquisterà al primo istante.

Babylonstoren 3 SUD AFRICA ON THE ROAD

Estesa su un’area di 200 ettari, dispone di un ristorante e di una caffetteria verandata che propongono pietanze realizzate unicamente con ingredienti di loro produzione, di una Spa e di una serie di magnifici cottage dove è possibile soggiornare in suite arredate divinamente.

Babylonstoren 4 SUD AFRICA ON THE ROAD

Ma il plus della fattoria sono le coltivazioni di ogni genere vegetale nella forma della permacultura: ordinati quadrati, ognuno destinato ad un particolare frutto o ortaggio, si susseguono in viali dalla caratteristica terra rossa africana. La tenuta offre sia visite guidate alle coltivazioni sia alla zona dei vigneti oltre a interessanti workshop che spaziano dallo studio delle erbe al fine di creare pozioni medicamentali a quello delle piante grasse passando per la sessione di apicoltura.

Babylonstoren 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

In generale la zona delle Winelands è molto bella e piena di cantine vinicole in cui è possibile fare degustazioni a tutte le ore. Se invece siete attratti dalle cittadine coloniali vi consigliamo una visita a Franschhoek, fondata a fine ‘600 dai rifugiati francesi ugonotti, e Stellenbosch, rinomata per le deliziose case bianche in stile Cape Dutch e sede della più antica università del paese che forma l’élite sudafricana.

 

Madikwe

Un viaggio in Sudafrica non può prescindere da qualche giorno di safari. Noi vi consigliamo la riserva Madikwe, la quinta più grande del paese, situata a nord al confine con il Botswana. Una perla nascosta e poco frequentata dai turisti grazie alle poche strutture presenti, dove potrete godere di una natura selvaggia e distese di bush che si estendono all’infinito.

Madikwe 3 SUD AFRICA ON THE ROAD

La nostra base è stato un lodge in puro stile africano, Thakadu River Lodge, dotato di 12 tende di lusso totalmente immerse nella natura.

Madikwe 10 SUD AFRICA ON THE ROAD

Madikwe 8 SUD AFRICA ON THE ROAD

Madikwe 9 SUD AFRICA ON THE ROAD

Due uscite in jeep al giorno, la prima all’alba e la seconda a metà pomeriggio, vi faranno sentire dei piccoli esploratori a caccia dei big 5 nel loro habitat naturale. Dalle sveglie con i ruggiti, alle leonesse che allattano i cuccioli, dai rinoceronti bianchi a spasso tra branchi di zebre alle lotte tra gli elefanti, dalle giraffe danzanti ai ghepardi nel pieno di un banchetto serale, ma anche gnu, iene, impala, antilopi e tanti coloratissimi uccelli rimarranno per sempre impressi nella vostra mente. Il senso di libertà della savana, i colori di infuocati tramonti, la pioggia di stelle notturna faranno il resto.

Madikwe 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

Madikwe 7 SUD AFRICA ON THE ROAD

Madikwe 5 SUD AFRICA ON THE ROAD

Madikwe 1 SUD AFRICA ON THE ROAD

Madikwe 6 SUD AFRICA ON THE ROAD

Madikwe 4 SUD AFRICA ON THE ROAD

 

Venda

Se anche voi siete interessati, oltre alla natura, a conoscere come vivono le popolazioni indigene, vi consigliamo di seguire le nostre orme e andare alla scoperta della tribù dei Venda.

Venda 4 SUD AFRICA ON THE ROAD

Gruppo etnico con base a nord nella regione del Limpopo, i Venda sono conosciuti per le tipiche abitazioni in capanne con tetto in paglia spiovente e soprattutto per essere degli ottimi artigiani impegnati nella lavorazione di tessuti, di gioielli in perline e statue lavorate a partire da grossi blocchi di legno.

Venda 2 SUD AFRICA ON THE ROAD

Base di partenza è stato il Madi a Thavha Mountain Lodge che ci ha conquistati fin dal primo istante. Il lodge, inaugurato una decina di anni fa, rappresenta un’oasi felice nella regione, fondato da due olandesi che, dopo decenni di vita frenetica nel proprio paese, si sono innamorati del Sudafrica e del Limpopo, hanno acquistato una vecchia fattoria ai piedi delle montagne e hanno aperto una guesthouse che supporta attivamente la comunità locale dando vitto e alloggio a varie famiglie che lavorano per loro e organizzando tour personalizzati nella regione.

Venda Madi a Thavha Mountain Lodge 7 SUD AFRICA ON THE ROAD

Venda Madi a Thavha Mountain Lodge 8 SUD AFRICA ON THE ROAD

Noi abbiamo scelto il Lifestyle Venda Tour: una giornata intera densa di colori, odori, emozioni che ci ha portato a visitare villaggi rurali, un lago sacro, mercati, aziende di tessuti, artigiani del legno e una bellissima scuola primaria, la Vhutshilo Mountain School, che accoglie un centinaio di bambini orfani e sieropositivi dando loro due pasti al giorno e insegnandogli materie pratiche dal cucito alla coltivazione degli orti oltre all’inglese e alla danza. Inutile dire che quei sorrisi ci hanno stregati. Se, come noi, vorrete supportarli eccovi il link www.vhutshilomountainschool.co.za

Venda 3 SUD AFRICA ON THE ROAD

Venda 5 SUD AFRICA ON THE ROAD

CERCA