BLACK MIRROR – la nuova serie tv di Charlie Brooker

black mirror tv anteprima 600x315 561540 BLACK MIRROR   la nuova serie tv di Charlie BrookerBlack Mirror è la nuova mini-serie tv di Charlie Brooker (giornalista, sceneggiatore e broadcaster inglese) che affronta in maniera sagace, ironica e senza reticenze un argomento decisamente attuale. Tre episodi indipendenti di 60 minuti ciascuno, e un sottile filo conduttore: il lato oscuro della dipendenza tecnologica.

L’abitudine a fissare gli schermi dei nostri monitor, che siano smartphone, tv o computer, forse ci renderà sempre meno sensibili alle ripercussioni che queste estensioni tecnologiche del corpo avranno sulla nostra vita.

Non è la solita storia in cui le macchine finiscono per controllare gli uomini e via dicendo. Black Mirror, piuttosto, getta una luce a dir poco agghiacciante sul modo in cui la tecnologia può cambiare le regole del gioco. Politica, vita privata, relazioni sociali, opinione pubblica, espressione artistica e social network sono alcuni degli argomenti trattati e legati a quel processo di manipolazione che la libertà della rete spesso ci porta a dimenticare.

Potrei dirvi di più, ma mi fermo aggiungendo soltanto che questa serie  è IMPERDIBILE!
(anche perché se vorrete saperne di più, non avrete certo difficoltà a trovare informazioni, dato che in rete ne parlano tutti!)

Ma il mio consiglio è di farvi sorprendere.

“Se la tecnologia fosse una droga, quali sarebbero gli effetti collateali? Lo spazio che si trova tra piacere e disagio è la zona nella quale si inserisce questa serie tv. Black Mirror è il riflesso oscuro che vedi su ogni muro, scrivania e nel palmo della mano: è il luccicante schermo di una tv, monitor o telefonino”. (Charlie Brooker sul The Guardian).

Arcade Fire – Black Mirror video

CERCA