SECONDO APPARTAMENTO

Crowdfunding per “La minore resistenza”

A Modalità Demodè siamo giovani, con tanta voglia di fare e di imparare, si parla di arte, di buon cibo, di musica, di viaggi e si parla anche di giovani che come noi si danno da fare per inseguire i propri sogni.

Poco più di un anno fa abbiamo scritto per la prima volta di Secondo Appartamento, 5 giovani musicisti toscani, che oggi intervistiamo e supportiamo per il loro nuovo progetto!

 %name SECONDO APPARTAMENTO

Perché un crowdfunding?

Attualmente il crowdfunding è il metodo più veloce e diretto per ottenere l’aiuto delle persone che ci seguono, senza limiti di età o di distanza geografica.

E’ semplice da usare ed è anche divertente con il sistema delle “ricompense”. Inoltre, il vero fondamento del crowdfunding è la condivisione. Sapere di aver contribuito alla realizzazione di qualcosa che ci piace e in cui crediamo è gratificante, e fa sentire il progetto un po’ tuo.

Finalmente stiamo imparando anche in Italia a supportare le realtà in cui crediamo, cosa che nel resto d’Europa e del mondo è già un’abitudine.

 %name SECONDO APPARTAMENTO

La minore resistenza è il titolo del vostro secondo album, oggetto appunto della raccolta fondi. Come è nato e di cosa parla?

La minore resistenza è effettivamente il concetto su cui si fonda tutto il nostro prossimo album.

Si tratta di una linea, di una strada, di una direzione da percorrere in alcuni momenti della nostra vita. La società ci spinge spesso a fare le scelte considerate “migliori”: una buona scuola, una buona università, un lavoro rispettabile, fare soldi, restare tra le righe. Noi vogliamo parlare delle altre scelte, quelle che solo chi le compie ne conosce il significato, e sa pur forse non sapendolo spiegare, perché sono giuste. In questo ambito i migliori rappresentanti della minore resistenza sono i viaggiatori, coloro che scelgono di partire semplicemente perché a cuor leggero sanno che è la loro attitudine migliore. In effetti questo è un disco che parla di viaggi.

 %name SECONDO APPARTAMENTO

È passato un anno da quando Modalità Demodè ha scritto un post su di voi. Cosa è successo in questi 12 mesi?

E’ stato un anno intenso e difficile, e come tutti i momenti difficili ha portato a decisioni importanti e coraggiose. Abbiamo prodotto un video basato sul secondo singolo del nostro primo album dal titolo “La signora dei Tarocchi” che ha riscosso molto successo. Stiamo sperimentando tantissimo, dai suoni di pura derivazione elettronica ad i set acustici radicali, stiamo immagazzinando esperienze positive con cui “ungere” il nostro nuovo disco! Abbiamo deciso di registrare il prossimo disco che uscirà per Labella  seguendo tutti i passi di una produzione ben pensata  e ben realizzata. Tutto questo ovviamente ha un prezzo ed è il motivo stesso per cui ricorriamo al crowdfunding.

Il sogno del artista è quello di arrivare al museo, mentre il sogno dei designer è quello di arrivare ai mercati rionali. Diceva il grande Bruno Munari. Qual è il sogno di giovani musicisti come voi?

Mah direi che il sogno dei giovani (o anche meno giovani) musicisti è quello di fare musica, possibilmente di qualità sempre migliore e di trovare sul loro cammino sempre più persone disposte ad ascoltare e condividere quello che la musica vuol trasmettere, che avvenga dal vivo, in radio o in tv non credo faccia differenza se lo scopo primario rimane la musica e non la fama. Credo che questa prospettiva, oltre ad esaltare la poeticità di un lavoro che purtroppo non sempre è così roseo o poetico (ma che invece riserva dure prove a chi ci si addentra) è anche l’unica che possa portare dei vantaggi a livello economico!

Domanda di rito…che modalità in testa avete?

Modalità decisamente ON!

%name SECONDO APPARTAMENTO

Un grande in bocca al lupo ai ragazzi del Secondo Appartamento! …Io, mi sono presa una serenata con tanto di dolce e spumante e voi? ;)

Link crowdfunding

Link Facebook