UPCYCLE BIKE CAFE

A Milano si sperimentano sapori nordeuropei e si condividono idee

Ricevetti un invito per pranzo nel bike cafe in via A.M. Ampère 59, perché si sa che a me piace scovare e sperimentare nuovi luoghi e nuove leccornie.

Biciclette e ruote appese ovunque, questa la prima cosa che colsi. Ma la particolarità di Upcycle non è solo questo, è anche il lungo tavolo che ti permette di condividere il pranzo o la cena con una variegata clientela, è il clima internazionale delle portate e delle persone che lo frequentano. Non potevo non rivolgere le mie domande curiose a Peia Roberto, presidente ed addetto stampa di Upcycle.

%name UPCYCLE BIKE CAFE

Quando è nato Upcycle ed a cosa deve il successo questo bike Cafè?

Upcycle è nato nel marzo 2013 in concomitanza con la Ronde, una delle corse classiche del Nord, una serata organizzata insieme all’Ufficio del Turismo delle Fiandre che ha portato le loro ottime birre (e che da allora sono nella carta delle birre del nostro locale).

Il successo del nostro locale dipende da molti fattori: innanzitutto perché è un locale che non ha eguali in Italia: Upcycle è il primo bike cafè restaurant d’Italia e si rifà ad esperienze analoghe da tempo esistenti in alte città nordeuropee e nord americane  (il nostro primo riferimento è Look Mum no hands di Londra).

E’ un locale “tranquillo” senza movida, dove si può stare anche tutto il giorno a studiare o lavorare (grazie anche al WiFi free).

I nostri menù sono eccellenti e ad un prezzo abbordabile anche dagli studenti di Città studi ; le nostre bibite bio, le centrifughe e le birre artigianali, insieme alle ottime torte e dolci d’altro tipo, sono ormai un must!

%name UPCYCLE BIKE CAFE

I vostri piatti sono prevalentemente di ispirazione nord europea e la cucina ospita già un aiuto cuoco svedese, uno senegalese, una oste olandese. Quali sono i risultati derivanti da questo clima internazionale che pervade tutto l’Upcycle?

I  risultati sono ottimi: il clima nord europeo che si respira qui è apprezzato da persone di tutte le fasce d’età, dai giovani alle coppie più “stagionate”. Il locale è apprezzato anche e soprattutto da un pubblico femminile che “si sente a casa sua”.

%name UPCYCLE BIKE CAFE

Gli eventi che propone Upcycle sono sempre legati al mondo della bicicletta, come risponde la clientela a queste iniziative?

Gli eventi sono per lo più legati al mondo della bici e della mobilità sostenibile: abbiamo ospitato grandi campioni del ciclismo sportivo, come Francesco Moser e Marzio Bruseghin; abbiamo presentato libri sulla bici, viaggi in bici, bici; abbiamo organizzato convegni (quello sul velodromo Vigorelli, molto partecipato anche per via del concorso lanciato dal Comune di Milano per il suo rilancio; quello sulle ciclabili e sulla sicurezza insieme alla FIAB) e poi mostre fotografiche, mercatini vintage; corsi di autoriparazione e manutenzione della bici.

Questa programmazione a 365 gradi ci ha permesso quindi di poter colloquiare con le varie “tribù” di ciliati milanesi: dai “supersportivoni” che si fanno le Gran Fondo, a chi gioca a Bike polo, a chi fa cicloturismo ed a chi, semplicemente , usa la bici tutti i giorni per recarsi a scuola o al lavoro.

 

%name UPCYCLE BIKE CAFE

Upcycle

via Ampere, 59

T. 02.83428268